Venerdý 31 Ottobre 2014

Evasione fiscale: i trucchi per non pagare le tasse

taxready

Maggio: mese di dichiarazioni dei redditi. Per pagare meno tasse possibile o per

non pagarle del tutto il contribuente italiano si inventa davvero ogni possibile scappatoia. Spesso sono gli stessi commercialisti che diventano una sorta di agenti speciali per trovare il miglior inghippo possibile per ridurre il peso della tassazione. Non stiamo parlando per˛ del classico nero, quello Ŕ una cosa troppo banale, ma di quei trucchi, a volte anche molto ingnegnosi, che i contribuenti si sono inventati pur di non sobbarcarsi l'odioso fardello.

Scorriamo un po' tra i metodi e le furbate che la Guardia di Finanza Ŕ riuscita a scovare: c'Ŕ chi ha allegato un materasso ad una rivista per pagare l'Iva agevolata sugli allegati editoriali. Difficile far credere che una rivista possa costare oltre i 1000 euro che gli acquirenti pagavano per avere diritto all'allegato gratuito.
C'Ŕ chi ha creato un centro culturale fasullo apposta per non dover pagare le imposte dovute da un bar-ristorante: il problema era che di culturale non c'era nulla e che il locale funzionava normalmente come esercizio a fini di lucro.

Poi c'Ŕ il capitolo finte donazioni: tale pratica, essendo teoricamente gratuita e volontaria, non Ŕ soggetta a tassazione. Ecco dunque le imprese e i privati che si sbizzarriscono nel donare terreni, case, proprietÓ che poi vengono in realtÓ pagate in contanti e in nero ma senza passare dalle maglie del fisco. Poi ci sono i metodi pi¨ classici, quelli solitamente utilizzati dalle grosse aziende: porre la sede legale della propria impresa nei paradisi fiscali, dal Lussemburgo, a San Marino, alle Isole Cayman; le scatole cinesi, creare cioŔ un groviglio di societÓ controllate da altre societÓ allo scopo di disperdere le origini delle proprietÓ e mettere le presunte case madri in cassaforti blindate nei paesi di cui sopra. Evadere le tasse sta insomma diventando una questione impegnativa, che richiede tempo e grandi competenze. Quante ne richiede lo scoprire chi evade. L'anno scorso era scoppiato lo scandalo della pubblicazione in rete degli elenchi delle dichirazioni: molti avevano storto il naso a vedere il vicino di casa con la barca dichiarare meno di lui. Poi gli elenchi sono stati tolti: chissÓ, forse Ŕ meglio non vedere...

M.G.

Da non perdere

+Ragazzi nudi in piazza contro il caro tasse

+Come pagare le tasse a rate

+La detassazione degli straordinari



Commenti (4)

Scrivi il tuo commento |

Oxyde

20 giugno 2009, 17:23

-53 punti

a parte che Ŕ sbagliato parlare di evasione fiscale in quanto l evasione Ŕ un reato.. qui si tratta di elusione fiscale, e chi scrive l articolo dovrebbe conoscerne la differenza XD ci sono tante altre elusioni che ormai sono pratica comune, per esempio si intesta la casa ai figli per non pagare la tassa di successione, si dividono i capitali sociali delle aziende per pagare meno..e poi ci chiediamo perchŔ siamo sempre gli zimbelli di tutti

PapiSilvio

24 giugno 2009, 15:20

0 punti

Se lo Stato ti chiede un terzo di quanto guadagni, allora la tassazione ti appare una cosa giusta, ma se ti chiede il 50-60% ti sembra una cosa indebita e ti senti anche un po' giustificato a mettere in atto procedure di elusione e a volte anche di evasione. (Silvio Berlusconi - 2 aprile 2008)

Lizabel

30 luglio 2009, 21:05

0 punti

un pensionato con una pensione sotto il il limite di reddito basso se si trova nel bisogno di fare dei lavori per la casa o una spesa importante (il frigorifero,la protesi dentaria ecc...) non pu˛ presentare il 730 per scaricare, ma deve solo fare il RED.Dopo il danno,la beffa. Se il dentista o l' operaio gli parlerÓ alla finedi fargli la fattura lui cercherÓ un accordo per una riduzione del prezzo.Allora c'Ŕ evasione da parte del professionista o dell'artigiano ma per il povero pensionatonon tutto Ŕ perduto.

Mandrake1

17 dicembre 2009, 20:14

0 punti

io credo che se una persona gioca all'enalotto e fa tre punti Ŕ esentasse. SarÓ vero?

Aggiungi il tuo commento

Registrati nella community di Tutto gratis per accedere sempre con un unico nickname e avatar. Inoltre potrai conoscere nuovi amici, scambiare messaggi e partecipare alla vita della community.
Se sei gia' registrato effettua il Login

© Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati | Tuttogratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti. Tuttogratis e la tua Privacy.

Tuttogratis.it, supplemento alla testata giornalistica NanoPress registrata presso il Tribunale di Milano n° 314/08